domenica 30 aprile 2017

Consigli e suggerimenti della Cuochina per i Tranci di pesce alla romagnola

A due settimane dalla data dell'evento mensile del "MENU' 2017" organizzato dalla nostra Cuochina, urge ascoltare i consigli ed i suggerimenti che lei gentilmente ci dispensa, per preparare al meglio la ricetta regionale romagnola: i Tranci di pesce alla romagnola  che ci ha presentato nel post del 21/08/2016.
La Cuochina ha fatto e rifatto varie volte la stessa preparazione, ha usato diversi tipi di pesci: oltre al "Salmone" anche il "Filetto di rombo" e le "Acciughe", per questo vorrebbe condividere, con chi lo desidera, degli accorgimenti emersi durante l'elaborazione della ricetta. Spera che questi consigli e suggerimenti possano essere utili a qualcuno. 


Dosi per 2 persone
2 fette di pesce (salmone)
farina qb
1 tuorlo d’uovo sodo
2 cucchiai di pangrattato
succo di 1/2 limone
prezzemolo
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale, pepe
       
Passo passo della ricetta dei Tranci di "Salmone alla romagnola"
Togliere, alle fette di "salmone", le eventuali spine e la pelle, lavarle, asciugarle, salarle e peparle, infarinarle e
soffriggerle nell’olio. Appena cotte da entrambi i lati, togliere l’unto in eccesso appoggiandole su carta assorbente da cucina.
Disporle in una teglia antiaderente appena unta, cospargere sulla superficie dei pesci i tuorli tritati e amalgamati con il pangrattato, il prezzemolo tritato, sale e pepe ed irrorarli con un filo d'olio.
Passare il pesce in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti circa. Prima di servire, spremerci sopra il succo del limone.


Passo passo della ricetta dei Tranci di "Filetti di rombo alla romagnola"
Lavare e asciugare le fette di “filetti di rombo”, salarle e peparle,
infarinarle
e soffriggerle nell’olio. Appena cotte da entrambi i lati,
disporle in una teglia ricoperta da carta forno, cospargere sulla superficie dei pesci i tuorli tritati e amalgamati con il pangrattato, la buccia grattugiata di un'arancia non matura,
sale e pepe, ed infine, irrorarli con un filo d’olio.
Passare il filetto di rombo in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti circa, sui filetti si deve formare una crosticina dorata. Prima di servire, spremerci sopra il succo d'arancia, ma ci sta bene anche un qualsiasi altro agrume.


Passo passo della ricetta delle "Acciughe alla romagnola"
 
 Togliere la testa, spinare, lavare e asciugare le “acciughe”, salarle e peparle,
infarinarle
e soffriggerle nell’olio. Appena cotte da entrambi i lati,
disporle in una teglia ricoperta da carta forno, cospargere sulla superficie dei pesci i tuorli tritati e amalgamati con il pangrattato, il prezzemolo spezzettato, sale e pepe e, quindi, irrorarli con un filo d’olio.
Passare le acciughe in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti circa, sui pesci deve formarsi una crosticina dorata. Prima di servire, spremerci sopra il succo del limone.


Alla prossima, e grazie della vostra attenzione

I prossimi consigli e suggerimenti sono per gli Gnochi con la fioreta
Una ricetta regionale veneta, più precisamente di Recoaro Terme

Da non dimenticare che:
sono pronti da scaricare e da sfogliare i 
pdf con tutte le ricette dal 2011 al 2016
 e che ci possiamo incontrare su Facebook
e su twitter


Vi aspettiamo!

1 commento:

  1. ciao cuochina,
    ma come sono invitanti i diversi tipi di pesce!!!
    Domani facciamo la spesa e proviamo a farli...difficile scegliere!!!
    Grazie dei suggerimenti
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina

Le nostre cucine aperte vi accolgono con amicizia, rispetto e simpatia...ci auguriamo di ricevere lo stesso trattamento.

I commenti anonimi non sono graditi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...